Gli investimenti assicurativi sono una delle opportunità a disposizione per ottenere un rendimento dai propri risparmi, battere l’inflazione e assicurarsi maggiore serenità per il futuro. Ne esistono di diverse tipologie, ma basta conoscere 10 cose basilari per orientarsi fra le varie proposte e capire quali possono essere adatte alle proprie esigenze e rappresentare un’alternativa ai classici strumenti di investimento finanziario.

1. Gli investimenti assicurativi si collocano nel ramo Vita

Una delle principali categorie in cui vengono suddivise le polizze assicurative è il cosiddetto “ramo Vita”, che comprende tutti i prodotti legati alle casistiche di morte e sopravvivenza dei soggetti titolari. Se il tuo obiettivo è far crescere i tuoi risparmi, le sottocategorie del ramo Vita che ti interessano sono tre:

  • Ramo I (polizze Vita Caso Vita e Vita Mista)
  • Ramo III (polizze finanziarie, ovvero Unit Linked e Index Linked)
  • Ramo V (polizze di capitalizzazione).

2. Investire nel ramo Vita non significa necessariamente stipulare un’assicurazione sulla vita

Può sembrare controintuitivo, ma tra le proposte sopra elencate rientrano anche prodotti di pura matrice finanziaria, come le polizze di capitalizzazione, per chi non è interessato alla copertura assicurativa del caso morte o sopravvivenza, o prodotti prevalentemente finanziari, come le polizze Unit Linked e Index Linked, dove la componente di copertura del premio assicurativo è minoritaria. Chi invece vuole anche avere una copertura sulla vita, può avere tutto in un solo prodotto.

3. Gli investimenti assicurativi sono adatti a tutti i profili di rischio

In base al proprio profilo di rischio, è possibile scegliere prodotti di investimento assicurativo più o meno rischiosi, per esempio polizze del ramo I nel primo caso e polizze del ramo III nel secondo caso. All’interno di ogni prodotto, poi, ciascuna compagnia assicurativa offre diversi comparti, ovvero linee di investimento, alternativi: da quello puramente azionario (più rischioso) a quello puramente obbligazionario (meno rischioso).

4. Gli investimenti assicurativi sono uno strumento di diversificazione del portafoglio

Con gli strumenti presentati è possibile diversificare il proprio portafogli a due livelli: inserendovi prodotti diversi da quelli puramente finanziari e scegliendo all’interno di una stessa polizza diverse linee di investimento.

5. Le polizze di investimento sono strumenti privilegiati per la trasmissione dell’eredità

È possibile sfruttare i prodotti di investimento assicurativo come stratagemma per trasmettere un’eredità evitando le imposte di successione e/o per destinare in modo sicuro una parte di eredità a beneficiari che non rientrano fra gli eredi legittimi.

10 Cose da Sapere sugli investimenti

6. Nella gamma di polizze da investimento ci sono diversi livelli di garanzia

Oltre a scegliere la linea di investimento, è possibile selezionare prodotti che garantiscono un rendimento minimo oppure la restituzione del capitale versato e scegliere investimenti legati a fondi in Gestione separata, che tutelano il patrimonio da un eventuale fallimento della compagnia assicurativa.

7. Gli investimenti assicurativi possono offrire il riscatto anticipato

Alcuni tipi di investimento assicurativo offrono l’opzione del riscatto anticipato, cioè la possibilità di chiedere in anticipo la restituzione del capitale versato e l’erogazione degli interessi accumulati fino a quel momento. Si tratta di un’operazione che ha costi e condizioni, ma è molto utile in caso di spese urgenti impreviste.

8. Alcune polizze di investimento offrono rendite flessibili

Con le polizze del ramo I è possibile scegliere la modalità di erogazione della rendita del proprio capitale: immediata, differita o a capitale differito.

9. I rendimenti degli investimenti assicurativi danno diritto a molte agevolazioni fiscali

Le agevolazioni fiscali a cui si accede con le polizze di investimento possono differire tra un tipo di polizza e un altro, ma è comune a tutti la possibilità di detrarre parte dei premi versati. Altri esempi sono la tassazione differita al momento della liquidazione dei rendimenti e l’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo. 0

10. La consulenza per gli investimenti assicurativi

Proprio come per i classici investimenti finanziari, anche per gli investimenti assicurativi esistono figure di consulenti specializzati per fornire informazioni e aiutare a individuare gli strumenti più adatti a ciascuna situazione personale. Con VitaNuova, tutto questo si può ottenere online!