Polizza infortuni o sanitaria? Queste due coperture spesso vengono confuse, ma ognuna di esse serve per coprire le spese di eventi ben precisi e diversi.

Scopriamo la differenza tra una polizza infortuni e una polizza sanitaria per capire qual è più adatta a ciascuna esigenza.

Infortunio e malattia

Distinguiamo innanzitutto i concetti di “infortunio” e “malattia”, da cui deriva poi la distinzione tra polizza sanitaria e polizza infortuni.

  • la malattia è un’alterazione dello stato di salute interno
  • l’infortunio è un evento violento esterno che causa danni fisici evidenti.

È importante distinguere le due cose perché sono assicurabili entrambe, ma fanno parte di coperture, garanzie e polizze diverse. La malattia è di pertinenza della polizza sanitaria, mentre l’infortunio è di pertinenza della polizza infortuni

Cosa copre la polizza infortuni e cosa copre la polizza sanitaria?

La polizza infortuni ha un obiettivo “indennitario”, in quanto il suo obiettivo è indennizzare l’infortunato. Questo si traduce nella compagnia assicurativa che invia un assegno all’assicurato per erogargli una somma di denaro in virtù del fatto che si è fatto male per un infortunio (per esempio una frattura). L’indennizzo aiuta ad affrontare le spese mediche e di assistenza, oltre a compensare almeno in parte l’eventuale perdita di reddito che deriva dal non poter lavorare.

La polizza sanitaria (o, in alternativa, un piano sanitario), invece, ha l’obiettivo di coprire le spese di cura. In questo caso quindi è molto probabile che l‘assicurato non vedrà nessun assegno, ma la compagnia assicurativa pagherà direttamente la struttura (ospedale, clinica) per le spese legate alla cura o all’intervento chirurgico necessari. Tra queste spese ci sono, per esempio, la retta di degenza presso la struttura, il compenso dell’équipe medica, la sala operatoria, i medicinali e gli esami diagnostici (pre e post intervento).

Quindi se volete ottenere un indennizzo nel caso vi facciate male giocando a tennis, ma al tempo stesso coprire le spese di ricovero per un intervento a seguito di appendicite, dovrete stipulare due polizze: una “infortuni” per il primo caso e una “sanitaria” (detta anche “malattia”) per il secondo.

Per scegliere se stipulare una polizza infortuni o sanitaria, invece, le due opzioni non vanno considerate sovrapponibili, perché coprono appunto rischi completamente diversi. È utile, semmai, valutare a quale rischio ci si sente più esposti. I consulenti assicurativi Vitanuova possono aiutarti a capire le tue esigenze e il prodotto più adatto a soddisfarle.